IL SENSO DELLE CICALE. CHIACCHIERATA LENTA

…” Estate, tempo di cicale.
Tempo di letture, riflessioni e condivisioni. Quelle che si realizzano guardandosi negli occhi e gustando emozioni.
Tempo di scoperte e di riscoperte, di conoscenze e di riconoscimenti, di stelle cadenti e di luci negli occhi.
Tempo di fanciullezza, di lentezza e di espansione di un Tempo che diventa culla di canto.
Tempo di tesori nascosti che esplodono in meraviglie, di un Altrove che diventa dimora.
Tempo di cammini nei boschi e di viaggi nell’anima che, arricchita da altri sé, si scopre pronta ad un nuovo inverno, con la certezza della formica di avere scorte buone per i giorni di tempesta.
Estate, tempo di cicale. Tempo per sé. Tempo per gli altri….”

Questo il senso del contributo della Prof. Raimonda Bruno al primo incontro sul SENSO DELLE CICALE ed il SETTIMO SENSO… la lentezza.. (che tanto poco ci concediamo), organizzato a Borgo Piazza dalla Associazione Donne In Cammino di Catanzaro.

Noi del Borgo della lentezza ne facciamo uno stile di vita, siamo rinati lentamente come azienda, stiamo crescendo lentamente, e qui tutto va piano, l’orto, le uova delle galline (quando vogliono lor Signore!), la fitodepurazione che drena tutta la tenuta, l’acqua che ritorna lentamente dopo 2 mesi di siccità,  i frutti in crescita che si riprendono, la salsa di pomodoro, gli ospiti che quando arrivano smettono di correre come per incanto.

Solo nella lentezza riscopriamo i legami. E apprezziamo i doni. E ringraziamo per abitare – da Custodi –  uno degli angoli più belli del mondo.

Perciò, quando ci hanno proposto una seconda CHIACCHIERATA LENTA,  abbiamo accettato…

Il prossimo incontro tra novelle CICALE sarà domenica 3 settembre nell’Anfiteatro del Borgo, alle ore 19.15

Lentamente… passate parola?

Donatella

 

 

Comments are closed.